Fotografia e Fotografi: storia, immagini e manifestazioni rubrica di CORRERENELVERDEONLINE

 
 

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Correrenelverdeonline

Fotografare
Fotografia
Mostre Fotografiche
Archivi Alinari
Link

Fotografi
Andy Warhol
Anne Geddes
Ansel Adams
Anton Corbijn
Cartier Bresson
David Bailey
David Lees
Man Ray
Oliviero Toscani
Robert Capa
Robert Mapplethorpe
Ryan mc Ginley
Sebastiao Salgado
Tazio Secchiaroli
Tina Modotti
Tom Denlinger
Tullio Farabola
Willy Puchner

 

 

fotografia e fotografi


 

 

Fotografia e Fotografi

La tecnica fotografica nasce "ufficialmente" nel 1837 con l’invenzione della lastra fotografica, un supporto di rame ricoperto di argento inventato da Daguerre.

Fotografia è una parola composta che deriva dal greco antico: foto (phos) e grafia (graphis). Dunque fotografia è lo scrivere con la luce.

In realtà esperimenti e tentativi di riproduzione dell’immagine reale risalgono decisamene a diversi secoli prima del 1800.

In Italia bisogna risalire fino al 1400, a Leonardo Da Vinci, che annovera fra i suoi innumerevoli esperimenti, anche quella della scatola con il foro, antenata della nostra camera fotografica.

Comunque le applicazioni pratiche del "foro stenopeico" risalgono al famoso pittore veneziano Canaletto, che usò questo sistema per riprodurre "in serie" i propri dipinti.

Con il dagherrotipo inizia la fotografia, con le sue innumerevoli applicazioni, che partendo da una esigenza di riproduzione del reale, arriverà alle diverse esperienze artistiche, nate con le antiche "foto artistiche" fino ad arrivare alle esperienze degli artisti contemporanei.

Joseph Nicephore Niepce e Thomas Wedgwood sono sicuramente i precursori di ciò che noi conosciamo come fotografia grazie alle rivoluzionarie tecniche ed immagini del primo e gli esperimenti del secondo (che storicamente precede Niepce) ciò non toglie che anche altri studiarono e realizzarono tecniche di ripresa fotografica permettendo anche la nascita delle immagini in ripresa continua grazie ai fratelli Lumiere e così all'arte derivata della cinematografia e alla realizzazione dei film.