Correrenelverdeonline | Ambiente e Natura | Antiquariato | Architettura | Arte | Artisti | Aste | Astronomia | Biblioteche | Cinema | Cultura | Economia | Film | Fotografia | Giardinaggio | Libri | Mostre | Musei | Musica | Oroscopo | Papato | Parchi | Salute | Sport | Storia dell'Arte | Teatro | Programmi TV | Previsioni Meteo | Redazione | NEWS |

 

 

Visita i luoghi della cultura e del benessere italiano: Abruzzo | Basilicata | Calabria | Campania | Emilia Romagna | Friuli Venezia Giulia | Lazio | Liguria | Lombardia | Marche | Molise | Piemonte | Puglia | Sardegna | Sicilia | Toscana | Trentino Alto Adige | Umbria | Valle d'Aosta | Veneto | Città del Vaticano | San Marino |

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

160x600_promo

Generici Image Banner 160 x 600


 

 

FRIULI VENEZIA GIULIA

Link Tematici: Scacchi - Terme  - Teatri - Musei - Abbazie - Mostre - Antiquariato - Agriturismi - Campeggi - Maneggi - Atletica - Canottaggio - Tavola - Vini

Il Friuli Venezia Giulia è una delle cinque regioni italiane a Statuto regionale. Situata a nord-est dell’Italia, la regione comprende la regione storica del Friuli (le attuali province di Gorizia, Pordenone ed Udine) e una piccola parte della regione storica Venezia Giulia (Provincia di Gorizia e Trieste); in seguito ai Trattati di Parigi del 1947, l’Italia cedeva alla Jugoslavia le province di Pola, Zara e Fiume. Nel 1963 la zona italiana del Territorio Libero di Trieste venne annesso alle province di Udine e Gorizia, alle quali si unì, nel 1968, la Provincia di Pordenone.

Della sua articolata storia, il Friuli Venezia Giulia conserva ancora usi, costumi e lingue. La Legge 482/99 sulla tutela delle minoranze linguistiche storiche, permette oggi di tutelare le lingue friulano, sloveno e tedesco.

Città mitteleuropea per eccellenza, Trieste è un importante crocevia di culture, scambi commerciali, religioni, istituzioni. Il capoluogo è noto anche come Città della Scienza per gli importanti parchi scientifici e tecnologici; qui, infatti, hanno sede il Centro internazionale di Fisica Teorica e La Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati.

Come arrivare: il Friuli-Venezia Giulia è accessibile in auto attraverso la A4 Torino-Trieste, la A23 Palmanova – Udine – Tarvisio e la A28 Portogruaro – Conegliano.

Capoluogo: Trieste

Province: Gorizia, Pordenone e Udine.

Ambiente e territorio: il Friuli-Venezia Giulia ha un territorio particolarmente variegato; la regione è prevalentemente montuosa, delimitata a nord dalle Alpi Giulie, dalle Alpi Carniche e dalle Alpi Dolomitiche, a sud dalle Prealpi Venete, Giulie.

Dal nord le alte vette scendono verso la parte pianeggiante, dove l’abbondanza di acqua lascia spazio alle colture. Verso il mare, le tranquille lagune si lasciano alle spalle l’Altopiano Carsico, caratterizzato da inconfondibili doline a vegetazione carsica e lande carsiche pietrose. Proprio a causa dei carsismo, il sottosuolo si presenta ricco di grotte di varie dimensioni, tra le quali la più importante è certamente la Grotta Gigante, in località Sgonico (TS).

La regione confina a nord con l’Austria, a sud con il Mare Adriatico, a est con la Slovenia e a ovest con il Veneto.

Monti principali: Monte, Coglians, Dolomiti friulane, Monte Forno, Monte Arvènis, Monte Bavera, Monte Canin.

Fiumi e laghi: Isonzo, Tagliamento, Livenza, Natisone, lago di Cavazzo, lago di Doberdò (lago carsico), laghi di Fusine (laghi di origine glaciale), lago del Predil.

Clima: in pianura, data la vicinanza del mare, è di tipo marittimo; a nord, è tipicamente alpino. Dove viene a mancare la protezione delle montagne, soffia la bora, un vento gelido che può raggiungere i 100 km/h.

Da vedere: i Caffè storici di Trieste, “La strada del vino” (itinerario nella provincia di Gorizia), il Museo della Grande Guerra (GO), Piazza Transalpina a Gorizia, Grotta Gigante (Sgonico, TS), Museo Sveviano (TS), Terme di Grado, Scuola Mosaicisti del Friuli (Spilimbergo, PN), Villa Manin (Codroipo, UD), centro storico e laguna di Grado (UD),  Duomo di San Marco (PD), Aquileia (UD), Cividale del Friuli (UD), Tarvisio (UD) San Daniele del Friuli (UD).

Parchi e riserve naturali: Riserve Naturali di Marano Lagunare (UD), Riserva Marina di Diramare, Valle Cavanata e Banco della Mula di Muggia, Foce dell’Isonzo – Isola della Cona, Fascia carsica di confine, Prateria umida presso Gradiscutta (Varmo, UD), Monte Sabotino e forra del fiume Isonzo, Palude di Salici (TS), Riserva regionale "Laghi di Doberdò e Pietrarossa" (GO), Parco naturale delle Prealpi Giulie, riserva naturale Foci dello Stella.

Prodotti tipici: Picolit (vino da meditazione), Refosco dal peduncolo rosso, Merlot, Tocai friulano, prosciutto di San Daniele, prosciutto di Sauris, Peta (insaccato a base di carne di selvaggina), formaggio Montasio, formaggio salato della Carnia, formaggio Tabor,  olio extravergine di oliva tergeste, Gubana (dolce a base di frutta secca), Brovada (rape inacidite consumate cotte in abbinamento alla carne di maiale).

Piatti tipici: frico (piatto a base di formaggio, patate, cipolle, olio e sale), buchtel (dolce triestino ereditato dalla cucina austriaca), cialzons (pasta ripiena con spinaci, ricotta affumicata, formaggio carnico stravecchio), jota (minestra a base di crauti, fagioli e pancetta), gnocchi di fegato, pitina (polpette affumicate a base di carne di capra o camoscio).

Appuntamenti: Ritorno sul Carso (Fogliano-Redipuglia, GO, maggio), Sapori Pro Loco (maggio, Codroipo, UD), Vocalia – festival internazionale di musica (maggio, Maniaco, PN), “La Maja” – rito propiziatori per il raccolto (maggio, Tarvisio, UD), Tutti in volo con le Frecce Tricolori (Rivolto, UD, aprile-ottobre), Festa della croce del monte Arvenis (Lauco, UD, maggio), Palio di San Donato (agosto, Cividale del Friuli,  UD), Festa de (agosto, PAluzza, UD), ll’Arrotino (agosto, Resia, UD), Palio “Das Cjarogiules”, Sagra del Gal (maggio, Ronchi dei Legionari, GO).

Torna alla cartina generale delle regioni Italiane

 

 

 

 

 

 

Motore di ricerca

Google
 

web

questo sito