MUSICA E MUSICISTI rubrica di  CORRERENELVERDEONLINE




Musica Musicisti Teatro Cinema Film & Recensioni

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Correrenelverdeonline

Introduzione
musica
Agenzie ed eventi
appuntamenti
classifiche inghilterra
classifiche italia
classifiche usa
itunes
news musicali

[Musicisti, Gruppi, Cantanti]
[Cultura Celtica]
[New Age]
[Disk Jockey]
[Giganti della Musica]
[Corodia]
[Tecnica di canto]
[Un'ala di riserva]
[La Puglia Suona Bene]
[Notte della Taranta]
[Il Barbiere di Siviglia]

 

MUSICA: cantanti, musicisti, compositori, gruppi, classifiche, agenzie, concerti, notizie

MUSICA


 

 

Musicisti, cantanti, compositori, gruppi, interviste

MIKE OLDFIELD

Mike Oldfield, ancora adolescente quando si affacciò sulla scena musicale del rock, è stato il primo artista ad avere un’idea rivoluzionaria: quella di registrare una composizione unica, lunga un intero album, composta, suonata con 20 strumenti, e arrangiata solo da lui, mescolando temi musicali tanto diversi (folk, rock and roll, musica classica, minimalismo) da creare suggestioni ed atmosfere singolari ed innovative.

Questa la particolarità di Tubular Bells (Virgin, 1973), sua prima opera e famoso cavallo di battaglia, venduto in più di dieci milioni di copie, che diede una svolta alla storia del rock strumentale e rese il suo autore un punto di riferimento per i cosiddetti compositori di poemi tonali, elettronici o meno.

L’abilità di Oldfield si sviluppò nel corso degli anni con altre composizioni quali Incantations (1978), Exposed (1979), Platinum (1972), Crisis (1983) che contiene la notissima Moonlight Shadow, la colonna sonora del film The Killing Fields (1984), Tubular Bells II (1994), il tributo alla musica celtica Voyager (1996), The Millennium Bell (1999), nato appunto per festeggiare l’arrivo del nuovo millennio.

Alessandra Giordani

 

 

 

 

 

160x600_promo