MUSICA E MUSICISTI rubrica di  CORRERENELVERDEONLINE




Musica Musicisti Teatro Cinema Film & Recensioni

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Correrenelverdeonline

Introduzione
musica
Agenzie ed eventi
appuntamenti
classifiche inghilterra
classifiche italia
classifiche usa
itunes
news musicali

[Musicisti, Gruppi, Cantanti]
[Cultura Celtica]
[New Age]
[Disk Jockey]
[Giganti della Musica]
[Corodia]
[Tecnica di canto]
[Un'ala di riserva]
[La Puglia Suona Bene]
[Notte della Taranta]
[Il Barbiere di Siviglia]

 

MUSICA: cantanti, musicisti, compositori, gruppi, classifiche, agenzie, concerti, notizie

MUSICA


 

 

Musicisti, cantanti, compositori, gruppi, interviste

I solisti veneti

I SOLISTI VENETI diretti da CLAUDIO SCIMONE, ritenuti dal pubblico e dalla critica una delle orchestre più attive e prestigiose in campo mondiale, si sono affermati come complesso di rilievo internazionale non solo per l’attività in ambito concertistico e discografico, ma anche per la grande varietà delle iniziative culturali e artistiche.

Fondato da Claudio Scimone nel 1959 a Padova, il Gruppo ha tenuto oltre 4000 concerti in più di 50 Paesi dall’Europa agli Stati Uniti al Giappone, l’Australia, la Russia, l’America Latina, per non citarne che alcuni.

Partecipano regolarmente ai più importanti Festival mondiali, fra cui il Festival di Salisburgo al quale sono invitati ininterrottamente dal 1965 (unico gruppo straniero con tale assiduità di presenza).

Sono stati insigniti dei più importanti riconoscimenti mondiali sia nel campo del concerto che in quello del disco, quali il Gran Prix du Disque dell’Académie Charles Cros di Parigi (4 volte), il Grammy di Los Angeles, il Gran Prix de l’Académie du Disque Lyrique, la Elisabeth Memorial Medal di Londra, il Premio Caecilia della critica belga, il Premio della critica discografica italiana e numerosi altri. Hanno ricevuto dalla Repubblica Italiana la medaglia d’oro dei benemeriti musica della scuola, dell’arte e della cultura e il Presidente della Repubblica Italiana ha presenziato alle celebrazioni del loro 25° anniversario.

Hanno registrato oltre 300 dischi LP e CD per Case multinazionali quali Erato-WEA, BMG-RCA, Philips, Frequenz. Fra questi si segnalano le “integrali” di tutta l’opera stampata in vita di Antonio Vivaldi, tutti i Concerti di Albinoni nonché importanti cicli dedicati a Tartini, Geminiani, Mercadante, Galuppi, Boccherini, ecc. Particolarmente importante il ciclo dedicato a Rossini che vede, oltre all’integrale delle Sonate per archi, la prima registrazione integrale di opere quali Zelmira, Armida, Ermione e importanti registrazioni dell’Italiana in Algeri e dello Stabat Mater (tutte queste registrazioni rossiniane sono state insignite di premi).

Registrano normalmente per le più importanti reti televisive italiane e straniere ed hanno, inoltre, registrato per cinque importanti film: “Le Sette Ultime Parole di Cristo” su musica di F.J.Haydn, girato nella Cappella degli Scrovegni di Giotto, con la regia di Ermanno Olmi, “Vivaldi: une ville un artiste” di Eric Lippmann (RAI UNO, RF3), “Vivaldi, pittore della musica” di François Reichenbach, “Vivaldi” (RF1), il ciclo “Estro Armonico” di Vivaldi e “Corelli nella Roma dei Papi”, in collaborazione con Unitel.

Da molti anni “I Solisti Veneti” organizzano, in collaborazione con tutte le più importanti Istituzioni ed Enti Pubblici del Veneto il “Veneto Festival” al fine di diffondere i valori artistici e culturali della civiltà e della musica veneta.

Con “I Solisti Veneti” collaborano i più grandi interpreti internazionali: Salvatore Accardo, Ruggero Raimondi, Katia Ricciarelli, Placido Domingo, Uto Ughi, Jean-Pierre Rampal, Cecilia Gasdia, Marilyn Horne, Kenneth Gilbert, James Galway, Lucia Valentini Terrani, Mstislav Rostropovich, Paul Badura-Skoda, Chris Merritt e Cori famosi quali gli Ambrosian Singers, il Coro Filarmonico di Praga, il Coro della Radio di Stoccolma e molti altri.

Il loro repertorio spazia dalla musica strumentale del Settecento ai grandi capolavori sinfonico-corali di tutti i tempi, quali la Missa Solemnis di Beethoven, il Requiem e la Messa in do minore di Mozart, lo Stabat Mater di Rossini e così via. Numerosi compositori hanno dedicato musiche a “I Solisti Veneti” dando origine ad una nuova letteratura per 11, 12 o 13 archi solisti: fra di essi Sylvano Bussotti, Franco Donatoni, Riccardo Malipiero, Marius Constant, Christobal Halffter, Luis De Pablo.

Il Governo Italiano e la Presidenza del Veneto hanno spesso presentato “I Solisti Veneti” come artisti di prestigio in occasione di relazioni con capi di governo e sovrani, quali Michail Gorbaciov, il Presidente della Repubblica Popolare Cinese, il Re del Belgio, il Re di Svezia, i Capitani Reggenti di San Marino, le riunioni di Primi Ministri del G7, ecc.

 

 

 

 

 

160x600_promo