MUSICA E MUSICISTI rubrica di  CORRERENELVERDEONLINE




Musica Musicisti Teatro Cinema Film & Recensioni

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Correrenelverdeonline

Introduzione
musica
Agenzie ed eventi
appuntamenti
classifiche inghilterra
classifiche italia
classifiche usa
itunes
news musicali

[Musicisti, Gruppi, Cantanti]
[Cultura Celtica]
[New Age]
[Disk Jockey]
[Giganti della Musica]
[Corodia]
[Tecnica di canto]
[Un'ala di riserva]
[La Puglia Suona Bene]
[Notte della Taranta]
[Il Barbiere di Siviglia]

 

MUSICA: cantanti, musicisti, compositori, gruppi, classifiche, agenzie, concerti, notizie

MUSICA


 

 

Musicisti, cantanti, compositori, gruppi, interviste

Anna Tifu

Anna Tifu: Uno dei talenti più straordinari che mi sia capitato di incontrare. Quello che impressiona, in maniera particolare, è la maturità del suono, la capacità di intendimento e la velocità di apprendimento, che sono assoluta-mente al di fuori dell'ordinario. Così Salvatore Accardo, suo maestro, riferisce di lei.

Non può essere considerata una bambina prodigio perché aggiunge alla tecnica straordinaria la maturità di espressione e di fraseggio di una vera musicista, aggiunge il celebre pianista R. Lupu, dopo averla ascoltata in giovanissima età.

Nasce a Cagliari il primo gennaio 1986; a sei anni inizia lo studio del violino sotto la guida di suo padre. A otto anni vince il primo premio, con menzione speciale di merito, alla prestigiosa rassegna di Vittorio Veneto.

A dieci anni vince, con menzione speciale della giuria, il concorso indetto dalla Società Umanitaria di Milano. A undici anni vince il Concorso Internazionale di Kloster Schontal, in Germania, oltre al premio come più giovane vincitrice e quello per la migliore esecuzione di Bach.

Nello stesso anno debutta come solista con l'Orchestra National des Pays de la Loire per una serie di concerti in Francia e viene invitata al 10° Festival Internazionale W.A.Mozart a Rovereto in qualità di solista con l'Orchestra Haydn di Bolzano e Trento con la quale, un anno dopo, collabora ancora da solista al Festival Internazionale G.Mahler. A dodici anni debutta alla Scala di Milano con il Concerto n. 1 di M.Bruch sotto la direzione di S.Ranzani e vince, al Conser-vatorio Santa Cecilia di Roma, con menzione speciale, il concorso indetto dalla SIAE per i migliori alunni dei conservatori Italiani.

A quattordici anni vince il primo premio al Concorso internazionale Viotti-Valsesia (suonando in finale il Concerto di Sibelius) e il primo premio al Concorso Internazionale Michelangelo Abbado.

Nel 2001 si diploma, a quindici anni, con il massimo dei voti, la lode e la menzione speciale, al conservatorio di Cagliari. Nel 2002 riceve, per meriti artistici, diversi premi e riconoscimenti, e si esibisce a Bolo-gna, in Piazza Maggiore, con l'Orchestra Sinfonica Toscanini.

In Germania viene invitata a suonare al Festival delle Nazioni con la Philharmonie der Nationen diretta da J.Frantz. Si è anche esibita per prestigiose società concertistiche italiane e in vari recital in Svizzera e Germania. Da solista è stata diretta da P. Bellugi, J.Kantorow, J. Frantz, Lü Jia, S. Ranzani, V. Barthe, W. Maurer, O. Balan, A.P. Fogliani. Suona alternativamente un violino J. Boquay del 1786 e un C. F. Landolfi del 1751.

 

fonte: Ufficio Stampa - Studio Montparnasse in occasione della manifestazione "Festival Paganiniano di Carro 2006"

 

 

 

 

 

160x600_promo