FILM E RECENSIONI rubrica di  CORRERENELVERDEONLINE

Film & Recensioni Attori Attrici Registi Festival Cinema Musica Teatro

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Correrenelverdeonline


 

 

Harry Potter e il principe Mezzosangue

Harry Potter and the Half-Blood Prince

Genere: Fantastico/ Avventura

Regia: David Yates

Prodotto: da David Heyman; David Barron.

Sceneggiatura: Steve Kloves

Fotografia: Bruno Delbonne

Effetti speciali: John Richardson

Distribuito: da Warner Bros. Pictures

durata: 153 min

Cast: Jessie Cave - Lavanda Brown; Evanna Lynch - Luna Lovegood; Tom Felton - Draco Malfoy; Helen McCrory - Narcissa Malfoy; Rupert Grint - Ron Weasley;  Bonnie Wright - Ginny Weasley; Daniel Radcliffe - Harry Potter; Emma Watson - Hermione Granger; Jim Broadbent - Horace Lumacorno; Michael Gambon - Albus Silente; Alan Rickman - Severus Piton; Maggie Smith - Prof. McGranitt; David Thewlis - Remus Lupin; Helena Carter - Bellatrix Lestrange; Frank Dillane - Tom Riddle da ragazzo;

È la trasposizione cinematografica del sesto libro della saga del mago Harry Potter. Come i film precedenti anche questo porta lo stesso titolo del libro su cui è basato.

Ci riferiamo ad Harry Potter parlando di mago perché ormai iniziano a sparire, in attesa della battaglia finale tra bene e male, le arie più allegre dei giochi da bambini, ed un aria lugubre e gotica investe tutto il film. La situazione per Harry Potter in questa pellicola è sempre più complicata: oltre a dover affrontare, come tutti i suoi amici, i problemi adolescenziali, il paladino della magia buona è costretto ad affrontare la morte del suo padrino Sirius Black e gli insegnamenti che Silente gli vuole dare per prepararlo al meglio alla battaglia finale contro Lord Voldemort.

Il film inizia rappresentandoci il difficile momento che si vive sia nel mondo dei maghi che in quello dei babbani.

L’ufficiale ritorno di Voldemort porta ad una crescita esponenziale delle forze oscure.

In questa situazione iniziano gli ultimi insegnamenti che Albus Silente deve fare ad Harry. Per far comprendere meglio chi sia il suo nemico, l’anziano mago presenta a Potter  l'infanzia di Tom Ridlle, il Valdemort bambino.

L’informazione principale per scoprire come battere il malvagio mago è nascosto nei ricordi di Horace Lumacorno, il nuovo professore di Pozioni  preso da Silente che sfrutta l’ambizione dell’uomo di insegnare magia  al Prescelto, Harry Potter.

Dopo molte titubanze di Lumacorno, Harry riesce a carpire il segreto dell'Oscuro Signore.

Per evitare di morire, Voldemort, grazie ai suoi omicidi, riesce a dividere la sua anima in sette parti.

Ogni parte è stata inserita in un oggetto( Horcrux)e poi nascosta. Per riuscire a fare ciò il giovane Ridlle utilizzò un potente incantesimo di magia nera.

Mentre Harry si avvicina alla verità, il Signore Oscuro, tramite i mangi morte e   Draco Malfoy,  continua a tessere la sua trama convinto di riuscire a vincere alla fine il duo Potter – Silente.

La struttura della storia, e il tema del passaggio di consegne tra gli eroi antichi (Silente) e quelli nuovi (Harry Potter) è qualcosa che nel cinema si è già visto, l’esempio più famoso è la morte di Obi Wan Kenobi nel quarto film di guerre stellari, grazie alla sua dipartita Luke inizierà il percorso per divenire Yedi, con la scomparsa finale di Silente, il ruolo di comando per combattere Voldemort passerà ad Harry.

 

 

 

 

 

 

160x600_promo