FILM E RECENSIONI rubrica di  CORRERENELVERDEONLINE

Film & Recensioni Attori Attrici Registi Festival Cinema Musica Teatro

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Correrenelverdeonline


 

 

SPACE JAM

Nazione: Usa

Anno: 1996

Regia: Joe Pytka

Produzione: Warner Bros

Distribuzione: Warner Bros

Cast: Michael Jordan, Wayne Knight, Theresa Randle, Manner Washington, Eric Gordon, Penny Bae Bridges, Brandon Hammond, Larry Bird (I), Bill Murray, Charles Barkley, Patrick Ewing, Danny DeVito (voce di Swackhammer)

 

Dopo Roger Rabbit e Mary Poppins, questa volta protagonisti del grande schermo diventano i Loony Tunes, in un film/cartone che mescola disegni animati ed esseri umani, contando su un ritmo travolgente e la presenza di personaggi a dir poco dirompenti, come la coniglietta Lola Bunny, rivale moderna e disincantata della super vamp Gessica Rabbit.

Il film distribuito dalla Warner Bros e costato oltre 100 milioni di dollari, è diretto da Joe Pytka, che grazie al lavoro del produttore Ivan Reitman, genio indiscusso di altri grandi successi holliwoodiani come Animal House e Ghostbusters, è riuscito a trasformare il seguito di uno spot televisivo della Nike, in una pellicola accattivante di battute, divertimenti, gaff e trucchi elettronici, capace di fare breccia nel cuore dei bambini e non solo. Già perché il tema portante del film, questa volta non ruota intorno a legami di sangue, né a sentimenti sdolcinati, né tanto meno a storie d’amore strappalacrime, bensì intorno allo sport , al basket per la precisione, e ad uno dei suoi leader indiscussi: Michael Jordan.

Sul Pianeta dei Nerdlucks, il lunapark elettronico sta per fallire per mancanza di nuovi divertimenti. Alla ricerca di soluzioni per rimettere in sesto la situazione, Swackhammer, padrone del lunapark e capo dei Nerdlucks, invia un gruppo sulla Terra con il compito di rapire i Loony Tunes e carpire i segreti dei loro divertimenti. I Nerdlucks stanno per avere la meglio, quando Bugs Bunny ha un'idea: sfida gli avversari ad una partita di basket; se i Tunes vinceranno, potranno rimanere sulla Terra mentre se perderanno, dovranno seguire i nemici sul loro Pianeta.

Gli alieni accettano subito la sfida e, non conoscendo niente del basket, usano i loro poteri per avvicinare alcuni grandi campioni di pallacanestro e assorbirne tutte le energie. È a questo punto che al fianco dei Tunes, arriva, a salvare la situazione, il mitico campione americano, disposto a guidare la squadra, ed a riportare in alto il morale dei giocatori e degli spettatori, sempre ben lieti di vedere Michael Jordan in azione.

Trascinare sullo schermo una storia che coinvolgesse cartoni animati ed essere umani, era una sfida già da tempo superata, ma quello che è riuscita a realizzare la Warner con questo film ha superato ogni aspettativa. Per rispettare la giusta sincronia di gesti e movimenti, tecnici e produzione hanno infatti dovuto lavorare su tre set diversi: il primo "classico" con persone ed oggetti, il secondo fatto di cartoni animati ed il terzo dato dagli effetti speciali generati dal computer. Il risultato in fase di montaggio è stato una sorpresa assoluta, che ha fatto schizzare il film in vetta alle classifiche già nelle prime due settimane di programmazione.

Certo, il debutto cinematografico di Jordan è stato forse la ciliegina sulla torta, visto il talento naturale e la grande capacità mimica che gli hanno riconosciuto critici di mezzo mondo ma la chiave del successo rimangono ancora una volta i cartoni che, trattandosi dei Loony Tunes, non smettono mai di divertire sia per il senso dell'umorismo sia per la loro tagliente lingua lunga. Un umorismo che anticipa il sarcasmo perfetto e mai esagerato che si raggiunge oggi con i cartoni digitali firmati Pixar.

 

 

 

 

 

 

160x600_promo