FILM E RECENSIONI rubrica di  CORRERENELVERDEONLINE

Film & Recensioni Attori Attrici Registi Festival Cinema Musica Teatro

Informativa

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie

Correrenelverdeonline


 

 

Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo

Titolo originale:  Indiana Jones and the Kingdom of the Crystal Skull;

Anno: 2008;

Genere:  Avventura;

Regia: Steven Spielberg;

Cast: Harrison Ford, Shia LaBeouf, Cate Blanchett, Ray Winstone, Karen Allen, John Hurt, Jim Broadbent, Alan Dale, Joel Stoffer; Produzione: Paramount Pictures, Lucasfilm

 

Indiana Jones e il Regno del Teschio di Cristallo è il quarto film della serie sull’archeologo avventuriero, ed esce ben ventisette anni dopo il primo film “I predatori dell’arca perduta”.

Gli anni passano sia nella realtà come nel film e infatti ci ritroviamo nel 1957,  nel deserto del Nevada in un mondo diviso in due blocchi dalla Guerra Fredda. In questo luogo desolato troviamo il professor Jones ed il suo compare Mac. Nonostante un tradimento da parte del suo amico, Indy riesce a sfuggire alla cattura da parte di un agente sovietico e a tornare a casa. Così scopriamo che i nuovi avversari dell’ormai anziano archeologo sono ora i sovietici, e non più gli ormai sconfitti nazisti.

Una volta ritornato al Marshall College però, il decano dell'istituto, informa Jones del fatto che il governo, a causa  delle sue ultime attività, ritenute poco ortodosse( Mac risulta essere al soldo dei Russi), ha fatto delle pressioni per sollevarlo dal suo incarico.

In questo trambusto compare davanti al professor Jones, Mutt, un giovane ribelle, che  propone all’archeologo di aiutarlo nella ricerca di un preziosissimo reperto archeologico, il Teschio di Cristallo di Akator. Il vero scopo del ragazzo è però quello di salvare sua madre che è stata rapita mentre si interessava della scomparsa del professor Oxley, uno studioso esperto proprio della storia di questi Teschio. Purtroppo però, una volta arrivati in Perù, Jones e il suo giovane compagno di avventura si accorgeranno che non sono gli unici interessati al ritrovamento dell'oggetto, sulle tracce del cimelio, infatti, ci sono anche i russi, spietati e pronti a tutti pur di ottenere la conoscenza che, secondo la leggenda, il Teschio può donare a chi lo sa usare.

Mentre si impegna alla ricerca e al recupero del Teschio, Jones scopre che la madre di Mutt è Marion Ravenwood, una sua vecchia fiamma – nemica, presente proprio nel primo film. La donna Oltretutto mette a conoscenza dell’archeologo  che il vero nome del giovane Mutt è Henry Jones III. Infatti il padre di questo ragazzo coraggioso risulta essere proprio il vecchio Indy. Che questo sia l’inizio di una nuova saga?

 

 

 

 

 

 

160x600_promo